Pillole di Archiminimal – Omologazione o composizione creativa?

di Luigi Coluccia

Pillole di ArchiMinimal è la nuova rubrica del nostro Blog che ha lo scopo principale di animare le attività del nostro Laboratorio. Brevi articoli, appunti e note di interesse sui tanti aspetti legati al mondo della fotografia che hanno lo scopo di stimolare un confronto fra esperienze al fine di favorire la crescita reciproca. Siete quindi tutti invitati a seguire ed a partecipare a questo nostro nuovo interessante esperimento. Buona lettura!

Oggi vorrei porre l’attenzione su un aspetto a mio avviso molto interessante che caratterizza le nostre produzioni fotografiche. Fino a che punto può spingersi la contaminazione fra fotografi senza che questa determini come risultato un appiattimento delle proposte? Quando invece deve segnare il passo rispetto alla crescita personale, sia  artistica che interpretativa?

fotografi-in-fila-il-mondo-della-moda-1071c0ea-9029-4c67-a418-0c88e084a323

Il mondo dei social e la sovraesposizione fotografica a cui siamo quotidianamente sottoposti, sembra aver sortito come effetto un generale appiattimento del panorama fotografico. Ci sono dei must in rete, in termini di luoghi da fotografare piuttosto che di composizioni da realizzare in quest’ultimi. Sembra quasi che se qualcuno non li riproduce – e per di più nello stesso modo – quasi non si possa annoverare tra i buoni fotografi della comunità di appartenenza.

A volte mi è capitato di uscire in sessione fotografica con degli amici e successivamente rimanere stupito dalla visione delle loro immagini, scoprivo infatti  in quella circostanza delle inquadrature e delle composizioni che io non avevo notato. Questo non mi ha spinto a tornare in quei luoghi ed a riprodurle in quella maniera, bensì nelle occasioni successive, a cercare di non essere superficiale ed approssimativo.

A mio avviso quindi lo spunto visivo è sempre necessario per la crescita e la contaminazione fra artisti ed ha il pregio di aprire gli occhi su visioni che altrimenti non avremmo mai notato. Ma come si fa allora ad essere sicuri di realizzare dei lavori originali, che magari possano a loro volta stimolare nuove visioni? Come si fa ad essere originali senza ripercorrere strade già battute?

Secondo me cercando, durante la fase realizzativa, di essere quanto più scrupolosi possibile nella ricerca di un punto di vista originale, tentando di non lasciarsi influenzare da quanto già visto in rete. Quest’ultima fornisce senza dubbio un valido apporto nella formazione del fotografo amatoriale, che però poi a mio avviso deve emergere, con un percorso artistico riconoscibile attraverso quella che con il tempo diventerà la sua cifra stilistica.

Osservare attentamente l’ambientazione in cui si sta operando, piuttosto che riprenderla nei suoi dettagli e in porzioni particolari, nuove, stimolando l’occhio a cogliere nelle forme e nei volumi, assonanze visive con altri oggetti la cui sagoma sia facilmente riconducibile ad esse, trovare accostamenti di colore inusuali, contrasti di varia natura: questi sono tutti esercizi che favoriscono la crescita e creano nuovi stimoli per gli altri. Non bisogna in sostanza soffermarsi all’inquadratura suggerita dall’istinto iniziale e da quello che si è già visto, ma abbassarsi, voltarsi, girare la fotocamera in inquadrature apparentemente improbabili. Tutto questo ci aiuta ad “imporre” la nostra visione senza rimanere schiacciati dal peso di una proposta, che se pur valida, non esalta però al meglio tutte le nostre potenzialità, svilendo il messaggio generale.

Cosa pensate quindi del rischio dell’omologazione della proposta fotografica? Come pensate si possa produrre originalità e personalità? Quale è la vostra esperienza in merito?

Se hai trovato interessante questo spunto, puoi seguire la discussione iscrivendoti al Laboratorio di ArchiMinimal – Seguici!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...