Gabriele Basilico – Ascolto il tuo cuore, città

ArchiMinimal

di Vito Leone 

L’approccio all’architettura e al minimalismo non può prescindere dall’omaggio a Gabriele Basilico.

“Il compito del fotografo è di lavorare sulla distanza, di prendere le misure, di trovare un equilibrio tra un qui e un là, di riordinare lo spazio, di cercare infine un senso possibile del luogo” .

Le immagini realizzate da Basilico sono caratterizzate da una solida impostazione compositiva che però, pur rappresentando perfettamente il marchio stilistico dell’autore, permette “all’anima” della città di emergere in maniera cristallina. Colpisce il palesarsi di inquadrature in campo lunghissimo delle città nelle quali lavorava. È come se Gabriele Basilico di fronte all’impossibilità di decifrare con precisione il corpo della metropoli si affidasse a un tipo di inquadratura enigmatica e misteriosa, a uno sguardo onnisciente, che non aveva la funzione di spiegare alcunché ma solo mettersi in ascolto della città.

basilico_sup_10120_0002638 Gabriele Basilico – Ritratti di fabbriche, 1978-80

Basilico racconta la città…

View original post 397 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...